sabato 27 gennaio 2018

Libri da leggere per la giornata della memoria

Buon pomeriggio lettori, oggi, come tutti ben sapete, è la giornata della memoria e proprio per questo sono qui per consigliarvi due romanzi da leggere in occasione di questa giornata. Purtroppo avrei dovuto registrare un video a proposito di questo tema ma non ci sono riuscita perchè c'è una luce orribile e non ho le attrezzature per registrare anche con questo tempo, sigh... Comunque, se vi va, sul canale trovate tanti nuovi video.
Comunque, bando alle ciance e cominciamo a parlare di libri!

17737298

Il primo romanzo che voglio consigliarvi è L’amico ritrovato di Fred Uhlman, una breve novella che racconta la storia dell’amicizia tra il figlio di un medico ebreo e un discendente di una famosa famiglia tedesca che aveva sempre avuto rapporti con i capi politici dello stato tedesco. La storia si svolge poco prima della seconda guerra mondiale e attraverso gli occhi di Hans, un giovane ebreo, vivremo non solo la sua amicizia con Konradim ma anche gli atteggiamenti ostili di tutti coloro che, con il diffondersi delle idee naziste di Hitler, sono diventati ostili agli ebrei, nonostante avessero condiviso con essi case, aule scolastiche e tanto altro ancora. E’ un breve racconto che però riesce a narrare con intensità le difficoltà vissute dalle popolazioni ebree durante gli anni della guerra, è una storia di pregiudizi alimentati da false convinzioni popolari, una storia di crudeltà gratuita nei confronti di un popolo che ha donato tanto a tutti noi ma che a causa nostra ha perso moltissimo!

E’ una storia molto bella che mi è parso di capire ha anche dei tratti autobiografici e che vi consiglio vivamente di leggere se siete interessati all’argomento ma, come me, non avete molto tempo per leggere un bel romanzo dedicato al tema della shoah.

37646224

Il secondo romanzo che voglio consigliarvi oggi, sia per la bella copertina sia per il romanzo in sè (la copertina è meravigliosa, non credete?) è Il tatuatore di Auschwitz una storia vera che Heather Morris ha deciso di raccontarci. E' la storia di un amore nato durante la seconda guerra mondiale, una cronaca dettagliata della vita in un campo di concentramento e di tutto ciò che succedeva ai numerosi ebrei, zingari e "traditori" che il Fuhrer ha deciso di togliere di mezzo. 
E' un romanzo davvero commovente e profondo che ci racconta una storia d'amore nata nell'orrore, una storia d'amore che è sopravvissuta alla guerra e agli stenti e che è stata più forte di qualsiasi idea malsana di un dittatore fuori di testa! Una storia magnifica che vi consiglio vivamente di leggere perchè è un quadro veritiero e, a tratti, spaventoso di ciò che tutti coloro che hanno vissuto durante la seconda guerra hanno dovuto subire, gli stenti, le costrizioni, gli abusi, le ingiustizie, tutto sullo sfondo di un campo di lavoro nel quale la crudeltà non aveva limite. 

Cosa ne pensate? Quali romanzi mi consigliate per questa giornata?
Al prossimo post,
Nali <3

2 commenti:

  1. L'amico ritrovato l'ho letto, molto bello.
    In passato ho letto anche La chiave di sarah, Se questo è un uomo, il bambino di Schindler...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segno tutto e vedrò di leggerli per il prossimo anno!

      Elimina

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!