martedì 9 gennaio 2018

L'assassinio di Florence Nightingale Shore di Jessica Fellowes - Recensione

Buongiorno a tutti lettori, oggi sono qui per parlarvi di L'assassinio di Florence Nightingale Shore di Jessica Fellowes edito Neri Pozza (al prezzo di 18.00 euro in cartaceo e di 9.99 euro in digitale - potete acquistarlo qui)
Consiglio - Non leggete la trama se non volete spoiler!

36588367

Il 12 gennaio 1920 l’infermiera Florence Nightingale Shore arriva a Victoria Station nel primo pomeriggio, in taxi, un lusso che ritiene di meritare a un passo dalla pensione e dopo una vita di sacrifici. Il mezzo di trasporto si intona, infatti, alla sua pelliccia nuova, regalo che si è concessa per il compleanno e che ha indossato per la prima volta solo il giorno precedente. Dopo aver acquistato un biglietto di terza classe per Warrior Square, Florence Nightingale Shore si accomoda nell’ultimo vagone, dove attende che il treno si metta in movimento. Poco prima della partenza nel suo scompartimento entra un uomo con un completo di tweed marrone chiaro e un cappello. È l’ultima volta che qualcuno la vedrà viva.
Il giorno stesso, sulla medesima tratta, la diciottenne Louisa Cannon salta giù da un treno in corsa per sfuggire all’opprimente e pericoloso zio, che vorrebbe sanare i propri debiti «offrendo» la nipote a uomini di dubbia reputazione. A soccorrerla è un agente della polizia ferroviaria, Guy Sullivan, un ragazzo alto e allampanato, gli incisivi distanti e gli occhiali spessi e tondi che gli scivolavano sempre sul naso. Affascinato dalla determinazione della giovane, Guy si offre di aiutarla a raggiungere Asthall Manor, nella campagna dell’Oxfordshire, dove la ragazza deve sostenere un colloquio di lavoro come cameriera addetta alla nursery presso la prestigiosa famiglia Mitford. 
Louisa riesce a farsi assumere, divenendo istitutrice, chaperon e confidente delle sei sorelle Mitford, specialmente della sedicenne Nancy, una giovane donna intelligente e curiosa con un talento particolare per le storie, talento che le permetterà poi di essere una delle più sofisticate e brillanti scrittrici britanniche del Novecento.
Sarà proprio la curiosità di Nancy a spingerla a indagare, con l’aiuto di Guy, sul caso che sta facendo discutere tutta Londra: quello dell’infermiera assalita brutalmente sulla linea ferroviaria di Brighton. 

L'assassinio di Florence Nightingale Shore è il primo romanzo di una serie dedicata alle sorelle Mitford che acquisirono notorietà a seguito della prima guerra mondiale e durante la seconda guerra mondiale. Questo primo romanzo ricostruisce un evento storico realmente accaduto per intrecciarlo ad una narrazione completamente romanzata degli avvenimenti per portare alla conclusione di un caso irrisolto degli anni '20, quello dedicato all'assassinio dell'infermiera di guerra Florence Nightingale Shore, uccisa negli anni '20. 
La versione che ci propone l'autrice è completamente romanzata e si distacca dalla realtà, soprattutto per la risoluzione del caso che, in realtà, non è mai stato risolto. 

Questo romanzo mi incuriosiva moltissimo e non vedevo l'ora di leggerlo quindi ho subito deciso di dedicarmici! La narrazione della Fellowes rende completamente giustizia sia alla famiglia Mitford, sia alla vittima dell'intera vicenda, Florence, una donna che si è distinta per le sue azioni e che meritava una fine migliore...

La struttura della storia fa si che sino alle ultime pagine non si capisca chi è l'assassino, anche se io me lo sono spoilerato involontariamente all'inizio..., e trovo che questo sia un giallo ben scritto e davvero ben strutturato che farà impazzire gli amanti del genere, soprattutto se appassionati di storia, oltre che di investigazioni!

La cosa che più mi è piaciuta è la ricostruzione storica fatta dall'autrice non solo delle ambientazioni, come quella di Ashtal Manor e della Londra del tempo, ma anche dei vestiti e degli atteggiamenti dei componenti delle varie classi sociali. E' un romanzo davvero ben scritto e molto curato che vi consiglio vivamente di leggere se cercate una lettura che possa stuzzicarvi e farvi riflettere per trovare la risoluzione ad un caso ancora irrisolto che nasconde innumerevoli colpi di scena inaspettati e plot twists che vi confonderanno sino alle ultime pagine del romanzo! 
Consigliatissimo se amate il genere ma anche se volete uscire dalla comfort zone e cimentarvi in qualcosa di nuovo con un romanzo magnifico e ben scritto. 

Cosa ne pensate? Lo avete letto? 
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!