lunedì 7 agosto 2017

Il libro dell'estate di Michelle Gable - Blogtour

Buongiorno a tutti e buon lunedì, oltre alla recensione di "Per combatterti" (correte a leggerla!) oggi è il mio turno di condividere con voi il mio post per il BT di Il libro dell'estate di Michelle Gable, un romanzo molto carino (del quale vi posterò la recensione nei prossimi giorni) e che mi ha lasciata piacevolmente sorpresa.

Risultati immagini

L’oceano e le rose selvatiche sulle dune fanno da cornice alla meravigliosa Cliff House, arrampicata in cima alla scogliera dello Sconset, sull’isola di Nantucket, e destinata a precipitare in mare a causa dell’erosione. Per la prima volta dopo anni, Bess Codman è costretta a lasciare la California e a tornare alla villa che i suoi antenati costruirono circa un secolo prima, per svuotarla in vista del triste destino che l’aspetta. Nonostante la sua reticenza, Bess deve affrontare la madre, Cissy, una donna determinata, che si rifiuta di abbandonare la dimora in cui ha sempre vissuto. Bess inoltre non solo si ritrova a dover fare i conti con un amore di gioventù, ma scova anche un piccolo tesoro: “Il libro dell’estate”, il registro degli ospiti di Cliff House, che tra le pagine sbiadite custodisce le affascinanti storie di coloro che l’hanno abitata. La nonna di Bess, Ruby, che scriveva sul libro dell’estate al tempo della seconda guerra mondiale, le ha sempre detto che «Cliff House è una casa di donne». Fino all’ultimo giorno dell’ultima estate, in quella casa sul mare, Bess si renderà conto che la verità delle parole di sua nonna è più profonda di quanto avrebbe mai potuto pensare.


In questa ultima tappa del BT dedicato a questo magnifico romanzo vi parlerò delle ambientazioni che sono, in un certo senso, una delle cose più importanti del romanzo visto e considerato che sono il motivo per il quale l'intera vicenda ha luogo. 

Il libro dell'estate è ambientato a Nantucket, una piccola isola della costa del Massachussets dove ci si conosce tutti e dove, prima degli anni della guerra, si sono costruite numerose case vacanze. Cliff House è proprio una di queste case vacanza, situata nel antico villaggio di pescatori di Siasconset, conosciuto come Sconset.
Per la tenuta l'autrice si è ispirata alle numerose tenute presenti in questo piccolo villaggio e, più precisamente al n. 93 di Baxter Road. Nella foto qui accanto potete vedere come dovrebbe 
essere la tenuta descritta nel romanzo, tenuta della quale non è rimasto molto dopo l'erosione della scogliera.

La problematica dell'erosione, di cui si parla nel romanzo, è una vera problematica alla quale l'autrice ha deciso di dedicare il suo romanzo.

Citati nel romanzo sono anche il caratteristico faro Sankaty Head Light e la stessa Baxter Road con le sue villette ricoperte di fiori e piene di vita, soprattutto nella parte dedicata ai tempi d'oro di questo luogo. 

Il paesaggio descritto è magnifico e caratteristico ed è uno dei tanti motivi per i quali dovreste leggere questo romanzo!



Cosa ne pensate? Avete letto le altre tappe del BT?
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!